• Oasi Basciana
    Un’ Oasi di pace e
    BENESSERE



  • Per grandi
    piccini e
    piccoli pet



  • Vi attendiamo
    in tutte le stagioni dell’ anno
    tra cultura
    sport
    relax
    tradizione ed
    ottima cucina



  • Vista mozzafiato
    su Nebrodi ed Etna,
    laddóve il cibo e la spontaneità
    la fanno da padrone

Copyright 2020 - Oasi Basciana Tel. +39 0935.640275 - Cell. +39 320.9011669 - agriturismooasibasciana@gmail.com - P.Iva 01246030868 - Design Mama Design

La storia di Nissoria è legata a due diverse zone del suo territorio: il soleggiato altipiano, posto al centro di verdi vallate, che è occupato dall'attuale centro abitato, e la contrada oggi denominata Torre che fin dal VI secolo ospitò l'antica Nysura], colonia fondata da immigrati di stirpe orientale che vi introdussero il culto per San Gregorio, Patriarca degli Armeni, rimasto venerato protettore di Nissoria fino al 28 aprile 1855.

La presenza di notevoli resti di fortificazione (XIII secolo) e il ritrovamento (1953) di splendidi reperti di oreficeria bizantina (VI - VII secolo) descritti negli Atti dell'Accademia dei Lincei confermano l'importanza raggiunta dal sito. Il Qalat Musarìah sottomesso dagli Arabi quasi certamente nell'861, fu successivamente assegnato al Vescovo di Troina dal Gran Conte Ruggero, per passare poi, nel 1095-1096, alla giurisdizione del Vescovo di Messina ed essere, quindi, retto dai Basiliani che, ancora nel 1309, provvedevano alla riscossione delle decime sul casale Nysura, erroneamente indicato con il nome di "Nagaria". Con Federico II (1194 - 1250) che, probabilmente, nel corso delle rivalità con la Santa Sede, pur lasciando alla Chiesa il diritto di riscossione delle decime, assegnò il governo del territorio alla nobiltà laica isolana, ebbe inizio la cronologia ufficiale dei Casati ai quali fu concesso il possesso e con esso i privilegi sui 24 feudi dell'omonima "Nobile Baronia" e sul casale Nysura, il cui nome si trasformerà lentamente in Nissoria.

La cronologia inizia con Virgilio De Catania, ritenuto l'artefice degli ultimi rimaneggiamenti apportati alla fortificazione della Contrada Torre, seguirono successivamente i De Sano, i De Marchisio, i Ventimiglia, per finire con i Moncada che, nell'intento di favorire la colonizzazione e il conseguente sfruttamento di vaste aree incolte presenti nel versante orientale della Baronia, nell'anno 1746, ad opera di Francesco Rodrigo Moncada Ventimiglia Aragona, Principe di Paternò, diedero inizio alla fondazione dell'odierna Nissoria «...Permettersi la fabbrica delle case proporzionate per la sua abitazione e de' suoi familiari e di tutta la gente, che dovea, e potea coltivare, ed arbitriare quel fondo...» e la costruzione del fondaco «...per alloggiamento de' passeggieri...».

Monumenti e luoghi d'interesse

Il più importante monumento di Nissoria è sicuramente la chiesa madre dedicata al padrono della città, San Giuseppe.

Da visitare inoltre il Museo etno-antropologico articolato sulla cultura contadina e in particolare sul ciclo del grano e sul ciclo dell'olio.

Da visitare inoltre le zone limitrofe al centro abitato, dove ancora esistono ruderi, prova ne è l'antica Torre nell'omonima contrada.

Agriturismo a conduzione familiare, a Nicosia/Nissoria, nel cuore della Sicilia.
Un’ Oasi di pace e BENESSERE, per grandi, piccini e piccoli pet, vi attende in tutte le stagioni dell’ anno tra cultura, sport, relax, tradizione ed ottima cucina.
Una “chicca segreta” tra paesaggi idilliaci, vista mozzafiato su Nebrodi ed Etna, laddóve il cibo e la spontaneità la fanno da padrone.

 

Un’ Oasi la cui eccellenza, non è fatta di extra-lusso, bensì fatta dalla meravigliosa e spontanea NATURA, dal silenzio e dalla pace che permane ogni giorno, interrotta solo dal “suono” degli animali;
dalla calda atmosfera familiare che ci contraddistingue come agriturismo, che si può anche sentire nel gusto delle pietanze e dei dolci preparati con la cura di una mamma. Colei che, con la sua maestria fa riscoprire gli ANTICHI SAPORI della tradizione culinaria nicosiana e la meraviglia per le cose semplici della vita.

 

“ A Guastedda”( focaccia di pane in pasta cotta nel forno a legna).

“ A trezza” ( pane intrecciato)

“U Pscetto” ( paninetto con resti di pane in pasta da maidda).

“I Cannole” ( i cannoli ripieni di ricotta)

“I Nocatὄle” (pasta frolla ricoperta da pasta di mandorla aromatizzata con cannella e chiodi di garofano).

“I Pezziddate "( i buccellati, pasta frolla con ripieno di fichisecchi o marmellata di fichi, uva passa, mandorle tostate, zucchero, miele, cannella, zucchero a velo).

“I Mὄstazzole” (mostaccioli con vinocotto, farina, zucchero, ricoperte da mandorle tostate e zucchero).

“I Pastesecche” ( biscotto fatto con farina, uova, ammoniaca, sugna, tuorlo d’uovo).

“ I Zzuccarine” ( savoiardo fatto con uova, zucchero e farina.

“I Tὄrtὄnedde” ( pasta di pane fritta e zucchero).

“I Cὄlὄmbedde” (pasta frolla con dentro uovo sodo con il guscio).

“I Bracialete” ( i braccialetti, fritelle a forma di bracciale , cosparsi di zucchero e cannella).

“ A Pignὄcada” ( pignoccata con miele).

“I bscotte a ess” ( biscotti di forma allungata simile alla lettera S).

“ U Sangὄnaὄ” ( sanguinaccio di maiale e latte con sopra mandorle, cannella e cacao).

“ U Tὄrròn” ( il torrone, mandorle e zucchero).

“A pasta ca moddega du venere Santo” (pasta maccheroncino, finocchietti, sarda salata e passata di pomodoro, cipolla e olio d’oliva, mollica di pane tostata)

“I tagghiarine cu macco” (pasta fresca con fave secche sgusciate, guangiale e pepe, olio d’oliva)

“Maccarroe e tagghiarine a sugo na maidda” (pasta fresca con sugo di carne di maiale e polpette O coniglio cosparsa con ricotta salata o pecorino)

“Pasta ncasciada” ( pasta maccheroncino con cavolfiore, tuma, sarda fresca e passata di pomodoro a scelta, olio d’oliva)

“A pasta chi cecjere (pasta fresca, ceci , guanciale, cipolla, olio d’oliva, salsa di pomodoro, peperoncino)

“U riso cu l’ossette” ( riso cotto con brodo di ossa di maiale e broccoletti).

“I quadrucce cu brodo du gaddetto” ( pasta fresca tagliata a quadretti in brodo di pollo ruspante).

Get started with blogging on howtostartblogging.com

Cerca

f t g

Partners

Info

Agriturismo a conduzione familiare, a Nicosia/Nissoria, nel cuore della Sicilia. Un’ Oasi di pace e BENESSERE, per grandi, piccini e piccoli pet, vi attende in tutte le stagioni dell’ anno tra cultura, sport, relax, tradizione ed ottima cucina.
0935.640275
Ctr. Basciana, Nicosia, En 94014, 94010 Nissoria EN

Mappa